rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Canicatti Canicattì

Non passa la mozione di sfiducia, Di Ventura resta sindaco di Canicattì

Tutto è andato come pronostico: l'atto per passare aveva bisogno di 16 voti. La mozione era stata presentata da 11 dei 12 consiglieri di opposizione

Per sfiduciare il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, erano necessari 16 voti. Tutto è andato dunque come pronostico e la mozione di sfiducia per il sindaco Di Ventura - presentata da 11 dei 12 consiglieri di opposizione - non è passata.

In aula, il testo della mozione è stato letto dal capogruppo dell’opposizione Mimmo Licata. Una dozzina i punti cardini e relative censure anche sul programma amministrativo del sindaco Di Ventura che ad oggi, per stessa ammissione anche dei consiglieri di maggioranza, non è stato attuato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non passa la mozione di sfiducia, Di Ventura resta sindaco di Canicattì

AgrigentoNotizie è in caricamento