menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di un precedente avvelenamento

foto di un precedente avvelenamento

Morte sospetta di un cane, il sindaco ai cittadini: "Prestate la massima attenzione"

La carcassa dell'animale è stata rinvenuta soltanto ieri

Sono in coso delle verifiche per far luce ad un presunto avvelenamento di un cane. A non abbassare la guardia è il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura. Il primo cittadino, tramite nota, ha trasmesso un avviso di pubblico interesse, a cura della direzione Polizia Municipale, in merito al rinvenimento di animali morti per sospetto avvelenamento.

Il ritrovamento è stato effettuato ieri, 7 ottobre. "Si invitano i frequentatori e/o abitanti della zona via Torres, Cherubini, Arcivescovo Romero a limitare la frequentazione a bambini o giovani e a prestare particolare attenzione per gli animali domestici. Chi dovesse notare episodi sospetti o esche deve darne tempestiva segnalazione alla centrale operativa della polizia municipale telefonando al n. 0922 734611 oppure chiamando il servizio Veterinario o altro Organo di Polizia.  Sull’episodio sono in corso analisi di verifica per accertare le cause del decesso del cane – dichiara il sindaco Ettore Di Ventura - approfittiamo di questo spiacevole e condannabile episodio per invitare ancora una volta ad essere più sensibili verso gli animali e di educare i bambini e i giovani all’amore verso i nostri amici a quattro zampe”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento