Canicatti

Emergenza Coronavirus, non solo spesa per gli indigenti: donate 450 uova di Pasqua

L'iniziativa è del consigliere comunale Angelo Curella e dei proprietari di un centro commerciale

Non solo generi alimentari per gli indigenti. A Licata si è andati oltre con l'iniziativa del consigliere comunale Angelo Curella che ha annunciato di avere donato, “insieme alla famiglia Rocchetta proprietaria del centro commerciale San Giorgio, 450 uova di Pasqua” ai bambini appartenenti a famiglie in condizioni economiche disagiate.

"Attraverso questa donazione - ha commentato Curella -, vogliamo regalare un sorriso e rivolgere loro un affettuoso ringraziamento premiandoli per tutto quello che stanno facendo in questo particolare periodo della loro vita essendo “costretti” a rimanere a casa”.

Nei giorni scorsi, su iniziativa del comando della polizia municipale, è stata avviata una raccolta di fondi, alla quale hanno aderito, sindaco, giunta, consiglieri comunali e cittadini, per sostenere le famiglie in difficoltà con la distribuzione di generi alimentari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, non solo spesa per gli indigenti: donate 450 uova di Pasqua

AgrigentoNotizie è in caricamento