Martedì, 28 Settembre 2021
Canicatti Canicattì

"Ha picchiato e minacciato di morte l'ex convivente", denunciato un 40enne

L'uomo non sarebbe riuscito a "digerire" la fine - dovuta verosimilmente ad un tradimento - della loro relazione. La donna è finita al pronto soccorso, non è grave

Ha picchiato - e minacciato di morte - l'ex convivente e l'ha fatta finire al pronto soccorso dell'ospedale "Barone Lombardo". Un quarantenne di Canicattì è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento dai poliziotti del commissariato cittadino. Dovrà rispondere, adesso, delle ipotesi di reato di lesioni e minacce. 

Fra i due, che una volta erano una coppia, vi sarebbe stato un violento litigio. Il quarantenne, a quanto pare, non sarebbe riuscito a "digerire" la fine della loro relazione, fine di una storia dovuta verosimilmente ad un tradimento. Si è innescato dunque il violento litigio e la donna sarebbe stata picchiata, tant'è che è finita appunto al pronto soccorso dell'ospedale cittadino. Non ha, per fortuna, riportato gravi ferite: la prognosi - stando al referto dei medici - è di pochi giorni. 

Del caso si sono occupati i poliziotti del commissariato di Canicattì che hanno, immediatamente, fatto chiarezza sull'episodio di maltrattamenti. Il quarantenne, ormai ex compagno della persona offesa, è stato dunque deferito alla Procura.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha picchiato e minacciato di morte l'ex convivente", denunciato un 40enne

AgrigentoNotizie è in caricamento