CanicattiNotizie

Legalità, il giornalista Borrometi fra i banchi di scuola

Il cronista minacciato dalla mafia ha incontrato gli studenti dell'istituto comprensivo "Rapisardi" di Canicattì

Borrometi fra i banchi dell'istituto Rapisardi

La legalità raccontata dai bambini dell'Istituto Comprensivo “Rapisardi” di Canicattì e dal giornalista Paolo Borrometi. Dopo Angelo Sicilia, che con i suoi pupi antimafia ha rappresentato la storia di don Puglisi e del giudice Rosario Livatino, è stata la volta del giornalista antimafia Paolo Borrometi con il suo libro “ Un morto ogni tanto”, ha partecipato al progetto "Legalità" nel giorno dell'inaugurazione dell’auditorium intitolato al giudice Saetta. 

"Da diversi anni - ha commentato la dirigente scolastica Caterina Amato - il progetto occupa uno spazio didattico di rilievo nell’offerta formativa dell’Istituto. L'incontro col giornalista Borrometi, che ha subito aggressioni, numerose intimidazioni e che è costretto ad una vita blindata, è stato memorabile". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla manifestazione ha partecipato anche l'assessore all'Istruzione di Canicatti, Gabriella Saetta, figlia del giudice Antonino, barbaramente trucidato dalla mafia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento