menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Canicattì

Il Comune di Canicattì

Legalità e sicurezza, si insedia l'Osservatorio permanente

La cerimonia si è svolta questa mattina nella sala “Saetta-Livatino” del Complesso ex “La Badia”

Si è svolta stamattina, nella sala “Saetta-Livatino” del Complesso ex “La Badia”, in via Mariano Stabile, la cerimonia di insediamento dell’Osservatorio della Legalità e la Sicurezza.

Lunghissima la lista dei componenti. Ne fanno parte, fra gli altri, il presidente del consiglio comunale, Alberto Tedesco, il dirigente del commissariato Valerio Saitta, il capitano dei carabinieri Mario Amengoni, il comandante della Stazione dei carabinieri Michele Iovine, il vicario Foraneo don Giuseppe Argento, il rappresentante cittadino della Chiesa Ortodossa e i dirigenti scolastici della città.

Ad aprire gli interventi il presidente del consorzio agrigentino, l'avvocato Giuseppe Danile. L’evento, incardinato nell’ambito delle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale per la Settimana della legalità, ha avuto il suo apice nella sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra il consorzio agrigentino per la Legalità e lo sviluppo, il Comune di Canicattì, il Comune di Agrigento e tutte le istituzioni presenti. 

“Siamo pienamente convinti sull’esigenza di collaborare, ciascuno per le competenze proprie dei ruoli istituzionali che ricopriamo, affinché si diano risposte ai segnali che ci pervengono dal tessuto sociale della nostra città, – commenta il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura – l’obiettivo che unitamente ci si prefigge è quello di individuare le sacche di disagio e trovare sistemi e strategie per arginare e impedire gli illeciti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento