Canicatti

L'incendio al liceo scientifico, Di Natali: "Collaborate e denunciate"

Da domani gli alunni del biennio faranno lezione di pomeriggio all’interno delle aule del plesso che ospita il triennio, sempre in via Pasolini

L'ingresso del liceo Scientifico "Sciascia" di Canicattì

"Invito i cittadini ad uscire allo scoperto ed a collaborare con le autorità, rompendo quel velo di omertà che sembra coprire questi episodi". Sono le parole, riportate dal Giornale di Sicilia, dall'assessore comunale Enzo Di Natali dopo l’incendio appiccato al liceo Scientifico "Sciascia" nella notte tra domenica e lunedì. 

"Ancora una volta siamo costretti a fare i conti con episodi di vandalismo e di microcriminalità che stanno destabilizzando la comunità" - ha dichiarato l’assessore comunale Enzo Di Natali -. 

Il plesso è stato dichiarato inagibile ed inutilizzabile a causa della presenza di una fitta coltre di fuliggine nera che si è adagiata sul pavimento dei numerosi locali della scuola e per gli studenti delle undici classi del biennio da domani partiranno i turni pomeridiani. E’ questa la decisione presa dal dirigente scolastico Rossana Virciglio. Da domani gli alunni del biennio faranno lezione di pomeriggio all’interno delle aule del plesso che ospita il triennio, sempre in via Pasolini. I turni pomeridiani andranno avanti fino al prossimo 2 marzo, giorno in cui è previsto il ritorno alla normalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incendio al liceo scientifico, Di Natali: "Collaborate e denunciate"

AgrigentoNotizie è in caricamento