Martedì, 23 Luglio 2024
Canicatti Canicattì

Ingoia una caramella gommosa e non riesce a respirare, salvata bambina di 10 anni

A richiamare l'attenzione di un giovane soccorritore sono state le urla, disperate, della mamma. Giuseppe Spanò, in pochi minuti, è riuscito ad aiutare la piccola

Ha rischiato di soffocare. Era in evidenti difficoltà respiratorie quando un giovane - un soccorritore originario di Delia, in servizio al pronto soccorso dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta - è intervenuto. Ed in una manciata di minuti, con una manovra di disostruzione, Giuseppe Spanò è riuscito a fare in modo che la piccola di 10 anni tornasse a respirare normalmente.

La bambina aveva inghiottito una caramella gommosa e rischiava di soffocare. A richiamare l'attenzione del soccorritore sono state le urla disperate dalla mamma. E' accaduto tutto a Canicattì. Per la piccola, figlia di una coppia di extracomunitari, non è stato necessario il trasporto al pronto soccorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingoia una caramella gommosa e non riesce a respirare, salvata bambina di 10 anni
AgrigentoNotizie è in caricamento