CanicattiNotizie

Il sequestro della discarica in contrada Cazzola, Di Ventura: "Il Comune è parte offesa"

Il sindaco Ettore Di Ventura

A seguito del rinvenimento, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento, di rifiuti solidi urbani indifferenziati in un’area sita in contrada “Cazzola”, precedentemente adibita a cava di calcare, e al sequestro della zona, il sindaco Ettore Di Ventura interviene sulla vicenda per fare chiarezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’avvenuto ritrovamento di rifiuti indifferenziati nella zona vicina alla vecchia cava – commenta il sindaco - è un fatto molto grave e se, dalle indagini in corso, verranno accertati illeciti di natura ambientale in tal caso si configurerà certamente un danno per la comunità. Il “Marco Polo”, in c.da Cazzola, è un centro di compostaggio nel quale il Comune di Canicattì conferisce i residui stradali, ovvero il materiale che viene raccolto dalle spazzatrici, e i rifiuti che provengono dal mercatino della frutta, dai fruttivendoli, dai fiorai e degli sfalci di potatura. Si tratta di un centro autorizzato dalla Regione nel quale scaricano anche altri comuni della provincia di Agrigento e di Caltanissetta. Il nostro non vi conferisce i rifiuti differenziati perché questi vengono condotti in altre discariche. Ci tengo a precisare – conclude il sindaco -che in questa vicenda il Comune di Canicattì è persona offesa pertanto, qualora se ne ravvisassero gli estremi e al fine di tutelare i propri diritti, ci costituiremo parte civile. Aspettiamo che le indagini facciano il loro corso e che venga fatta piena luce sulla spiacevole vicenda”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento