rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Canicatti Canicattì

Gazzella dell'Arma h24, un poliziotto in più e controlli cadenzati: sarà garantita così la sicurezza

Durante il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, che si è svolto in Prefettura, è stata sancita anche una collaborazione nei servizi di vigilanza

Controllo straordinario del territorio cadenzato e periodico da parte delle forze dell’ordine; la presenza di una gazzella dei carabinieri h24 per assicurare interventi continui; il rinforzo del personale del commissariato di polizia di Canicattì con il dislocamento di una ulteriore unità; la sancita collaborazione nei servizi di vigilanza e controllo del territorio da parte degli agenti della polizia municipale con le pattuglie di carabinieri, polizia e Guardia di finanza, per garantire la sicurezza in città. Sono queste le decisioni prese durante il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è svolto, stamani, in Prefettura.

LEGGI ANCHE: Troppi fatti di sangue a Canicattì, verso il comitato per l'ordine e la sicurezza  

Nei giorni scorsi, il sindaco Ettore Di Ventura, aveva chiesto, con una certa apprensione, un vertice urgente al prefetto Nicola Diomede, affinché arrivasse una risposta forte delle istituzioni all’escalation criminale di cui già, da qualche tempo, Canicattì è stata scenario.

LEGGI ANCHE: Il sindaco chiede comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica 

Al comitato di stamani erano presenti il prefetto Nicola Diomede, il questore Mario Finocchiaro, i comandanti provinciali di carabinieri e Guardia di finanza, rispettivamente il colonnello Mario Mettifogo ed il colonnello Fabio Sava.

“Siamo sicuri che le misure concordate in questo costruttivo vertice – ha commentato il sindaco Ettore Di Ventura – possano concorrere a restituire alla città la percezione della sicurezza. Dopo l’uccisione di Marco Vinci, i canicattinesi e soprattutto giovani sono state vittime di grande sbigottimento. Sono certo – conclude Di Ventura – che una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio, pur non ridandoci indietro Marco, contribuirà a riportare un clima di maggiore serenità. A tal proposito ringrazio pubblicamente il prefetto per la sollecitudine e la sensibilità dimostrata verso i problemi della nostra città”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazzella dell'Arma h24, un poliziotto in più e controlli cadenzati: sarà garantita così la sicurezza

AgrigentoNotizie è in caricamento