Canicatti

"Rubarono gioielli per 100 mila euro", arrestate due persone

Vittima un rappresentante di preziosi. L'episodio è avvenuto nel dicembre del 2015

Gioielli custoditi in una cassaforte (foto d'archivio)

Due persone sono finite in manette per furto ad un rappresentante di gioielli di Canicattì. Gli arresti rientrano nel blitz condotto dalla Squadra mobile di Catania in cui sono rimaste coinvolte undici persone accusate di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una serie di reati contro il patrimonio, rapina, tentata rapina, furto e ricettazione.

Nel caso del furto al rappresentante di Canicattì, episodio avvenuto nel dicembre del 2015, il bottino ammontava a 100 mila euro, di cui sono stati recuperati borsoni con gioielli del valore di 50 mila euro. La polizia ha arrestato solo due dei tre presunti autori del furto, Placido Privitera, 28 anni, e Rosario Spampinato, 51 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rubarono gioielli per 100 mila euro", arrestate due persone

AgrigentoNotizie è in caricamento