rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Canicatti Canicattì

Fuoco al liceo scientifico "Sciascia", 11 aule inagibili: vacanze forzate per 280 alunni

La polizia di Stato ha già acquisito le immagini del sistema di video sorveglianza. Non è escluso che le telecamere possano contribuire a fare imboccare la giusta ipotesi investigativa

Anche oggi, e probabilmente per i prossimi giorni, i 280 studenti del biennio del liceo scientifico "Antonino Sciascia" di Canicattì sono rimasti a casa. Vacanza forzata, esattamente come è accaduto ieri, dopo l'incendio che ha devastato parte dell'istituto scolastico, rendendo inagibili ben undici aule. Secondo gli investigatori, qualcuno avrebbe piazzato della plastica, forse anche uno pneumatico, sotto la finestra e poi è stato appiccato il fuoco. 

LEGGI ANCHE: Raid vandalico al liceo "Sciascia", una porzione della scuola è devastata

Fino a domenica notte, quando è stato messo a segno il raid vandalico, l'istituto aveva subito furti. Tanti, diversi, furti. Mai però un raid vandalico di simili proporzioni. La polizia di Stato ha già acquisito le immagini del sistema di video sorveglianza. Non è escluso che le telecamere possano contribuire a fare imboccare la giusta ipotesi investigativa agli agenti del commissariato di Canicattì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoco al liceo scientifico "Sciascia", 11 aule inagibili: vacanze forzate per 280 alunni

AgrigentoNotizie è in caricamento