CanicattiNotizie

"Evade dai domiciliari e rapina una tabaccheria", arrestato 37enne

Vincenzo Tiranno è incappato in un posto di blocco. Corrispondendo all'identikit che i carabinieri avevano in mano, è scattata la perquisizione e sono stari ritrovati i circa 1.150 euro asportati

Completamente incappucciato e armato di coltello rapina una tabaccheria del centro di Canicattì. Viene però acciuffato e arrestato dai carabinieri. Si tratta del trentasettenne: Vincenzo Tiranno.

L'uomo ha fatto irruzione in una nota tabaccheria del centro di Canicattì e dopo aver minacciato il cassiere ha arraffato tutte le banconote che c'erano nel registratore di cassa. Sperando di dissolversi nel nulla è poi scappato a gambe levate. Il gestore della tabaccheria, incredulo, non si è però perso d’animo ed ha dato subito l’allarme al “112”. In un lampo i carabinieri della compagnia di Canicattì sono giunti sul posto, in piazza IV Novembre, con due gazzelle ed hanno immediatamente ascoltato alcuni passanti. Grazie alle testimonianze raccolte e alla visione delle telecamere a circuito chiuso dell’esercizio commerciale, i militari hanno realizzato un identikit del rapinatore e hanno avviato subito le ricerche e i posti di blocco.

Dopo circa 20 minuti, proprio durante uno dei posti di blocco, è incappato nel controllo un uomo che era vestito esattamente come descritto nell’identikit. A quel punto i militari di pattuglia si sono insospettiti ed hanno deciso di far scattare la perquisizione. Dalle tasche del giubbino, è saltato fuori il bottino esatto dei contanti che erano stati asportati dalla cassa della tabaccheria: circa 1150 euro.

Il video Evade dai domiciliari e mette a segno - era domenica sera - una rapina a mano armata
 

In mezz’ora di frenetiche ricerche, i carabinieri della compagnia di Canicattì sono riusciti a chiudere il cerchio e a risolvere il caso, stringendo le manette ai polsi del 37enne. Dovrà adesso rispondere di rapina a mano armata ed evasione. Infatti, nel corso delle procedure di identificazione, è anche emerso che Vincenzo Tieranno era evaso dalla propria abitazione dove si trovava già agli arresti domiciliari. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, l'uomo è stato portato al carcere di Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento