rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Canicatti Canicattì

E' morto Gioacchino La Lomia di Biggini, il barone di Canicattì

Ormai settantenne, negli ultimi decenni aveva radicalmente mutato atteggiamenti ed abitudini

E' morto, sabato scorso, il barone Gioacchino La Lomia di Biggini appartenente al vasto ramo nobiliare dei baroni La Lomia. Forse il più noto ed ancora molto attuale nella cronaca quotidiana, soprattutto nella Sicilia centro meridionale, è il venerabile padre Gioacchino La Lomia, nato nobile e morto in povertà ed in odore di santità.

Gioacchino La Lomia, ormai settantenne, negli ultimi decenni però aveva radicalmente mutato atteggiamenti ed abitudini. Subito dopo la morte del padre infatti il suo carattere ed il suo tenore di vita subirono uno stravolgimento. A Canicattì, dove tutti affettuosamente lo chiamavano «signor barone», era solito farsi vedere in giro con al guinzaglio uno o due cani meticci, neanche in buone condizioni fisiche ed estetiche.

La famiglia ed i parenti più prossimi, gran parte residenti a Palermo, assieme ad amici e conoscenti oggi alle 16 nella Matrice di Canicattì gli tributeranno l’ultimo saluto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Gioacchino La Lomia di Biggini, il barone di Canicattì

AgrigentoNotizie è in caricamento