rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Canicatti Canicattì

Donazione di organi, un protocollo di intesa fra Comune e volontari

Conferenza stampa del Comune insieme all'Aido. "In città gli iscritti sono quasi quattrocento"

Conferenza stampa al Comune sul tema della "volontà di donare organi e tessuti" prevista dal protocollo approvato dalla giunta comunale. Sono intervenuti, fra gli altri, il sindaco Ettore Di Ventura, gli assessori Massimo Muratore, Katia Farrauto e Vincenzo Di Natali e alcuni rappresentanti dell'Aido.

“Ad oggi sono 2 milioni i donatori in Italia – commenta il presidente Aido di Favara nonché rappresentante provinciale, Vincenzo Vella – numero che si è accresciuto in questi ultimi mesi grazie a questa iniziativa che, nella nostra provincia, ha coinvolto oltre che il Comune di Canicattì, anche quello di Campobello di Licata e di Favara. Anch’io – conclude – sono tra coloro che adesso è qui grazie ad un trapianto di fegato”-

“A Canicattì gli iscritti sono 394 – dice, invece, il consigliere Aido Antonio Lauricella – È attiva la mail aidoelide.canicatti@virgilio.it per chiunque voglia contattarci per chiedere notizie o per aderire alla nostra associazione. Abbiamo intestato questa mail ad Elide Cangialosi., la bimba canicattinese di 7 anni alla cui morte i genitori hanno deciso, coraggiosamente e altruisticamente, di donare le cornee. 

Il sindaco Ettore Di Ventura aggiunge: “È dimostrare un senso di alta civiltà – conclude il sindaco Di Ventura – quando, al verificarsi di un tragico evento, si decide di dare la possibilità di vita ad altri sofferenti attraverso la donazione di organi. Un gesto di altruismo che aiuta altre famiglie". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione di organi, un protocollo di intesa fra Comune e volontari

AgrigentoNotizie è in caricamento