rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Canicatti

Emergenza Coronavirus, completata la distribuzione dei voucher spesa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Grazie allo strenuo lavoro delle 5 squadre di Protezione Civile Comunale, coadiuvate da ieri da una pattuglia della Polizia Municipale, sono stati distribuiti i circa 1100 voucher per l’acquisto di alimentari, generi di prima necessità e medicine. Gli ultimi buoni sono stati consegnati entro la fine della mattinata così da consentire ai beneficiari di poter trascorrere una dignitosa Pasqua. Circa 3300 cittadini, infatti, hanno avuto assicurati i pasti in questi giorni che, malgrado la quarantena, rimangono pur sempre delle speciali ricorrenze.

Frenetico il lavoro svolto per raggiungere questo obiettivo, considerando che la scadenza di presentazione delle domandine per gli aventi diritto è stata lo scorso lunedì 6 aprile e che la distribuzione dei voucher è cominciata giovedì 9. Alacre e febbrile la valutazione delle istanze arrivate per le quali bisognava controllare la corrispondenza delle dichiarazioni rese dal momento che, ovviamente, per le affermazioni mendaci scattava la denuncia.

Si è rivelato, dunque, encomiabile e preziosissimo il lavoro delle squadre del COC di P.C. che, sotto la diretta guida degli assessori Rosa Maria Corbo, con delega alla Protezione Civile, e Antonio Giardina, titolare dell’assessorato alla Solidarietà Sociale, e del Responsabile del COC, geom.Salvatore Bertolino, hanno aiutato a raggiungere in tempo l’obiettivo previsto.

Alacre anche l’attività propedeutica cui si sono dedicati il sindaco, Ettore Di Ventura e gli assessori Giangaspare Di Fazio e Angelo Cuva che, per una settimana, si sono totalmente dedicati a questa iniziativa.

A distribuire i voucher ai cittadini che vivono nelle zone residenziali di campagna, circa una ottantina, la P.O. ai Servizi sociali, dr.ssa Marisa Marchese.

“È stata una lotta contro il tempo, un obiettivo raggiunto solo grazie alla determinazione e a un duro e instancabile lavoro di squadra – dichiara il sindaco Di Ventura – ci siamo riusciti e adesso la Pasqua, anche se “blindata”, avrà comunque il dolce e appagante sapore della solidarietà. Ringrazio tutti coloro che, a vario titolo, hanno reso possibile tutto ciò e, nel ricordarvi di restare a casa per garantire la salute di tutti, auguro una Serena e Santa Pasqua a tutta la Comunità ”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, completata la distribuzione dei voucher spesa

AgrigentoNotizie è in caricamento