menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

Colonne di fumo nero in città, in fiamme il centro di raccolta rifiuti

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e del distaccamento di Canicattì

Le fiamme hanno devastato il centro di raccolta differenziata di contrada “Calandra”. In città l’aria era era irrespirabile. Il fatto, secondo quanto fa sapere l’edizione de La Sicilia, è accaduto intorno alle 14 e 30. Il materiale all’interno è andato totalmente distrutto: legno, plastico e vetro, tutto in fiamme.  Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e del distaccamento di Canicattì.

Il cielo di Canicattì è diventato nero d’un tratto, la nube ha avvolto parte della città.  Le operazioni di spegnimento sono andate avanti per ore. Sul posto anche i carabinieri, la polizia municipale e l’assessore all’ambiente, Umberto Palermo. Con le fiamme di ieri, è il  il terzo incendio che si registra all’interno del centro di raccolta differenziata nel giro di pochi mesi. La natura dell'incendio, spiega La Sicilia, è incerta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento