CanicattiNotizie

Mancano 100 mila euro, niente stipendi agli impiegati del Comune

Il sindaco: "Non escludo che nelle prossime ore si raggiungerà la somma necessaria per il pagamento che e quindi verrà fatto l'accredito in favore dei dipendenti"

Il Comune di Canicattì

Mancano 100 mila euro per pagare gli stipendi agli impiegati del Comune di Canicattì. In cassa ci sono circa 350 mila euro che non bastano per gli oltre 200 dipendenti dell'ente locale che attraversa uno dei peggiori periodi gestionali. "In cassa, al momento, non ci sono le risorse sufficienti per pagare gli stipendi. I flussi sono già stati inviati al nostro tesoriere comunale da qualche giorno - ha detto, al Giornale di Sicilia, il sindaco Di Ventura - e non escludo che nelle prossime ore si raggiungerà la somma necessaria per il pagamento che e quindi verrà fatto l'accredito in favore dei dipendenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di una mancanza momentanea di cassa in coincidenza con un periodo gestionale di mancanza di introiti tributari. A dicembre dovrebbe essere diverso come conferma il sindaco. "Il mese di novembre è stato sempre un mese difficile per gli incassi del comune e - continua ancora Di Ventura - tra l'altro aspettiamo da un momento all'altro il trasferimento dallo Stato di quasi 3 milioni di euro conseguente all'approvazione del conto consuntivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento