menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Sciopero dei netturbini, la Digos acquisisce gli elenchi dei lavoratori

Appare scontato che verrà valutata, da parte dei poliziotti, se si può o meno configurare l'ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio

Gli operatori ecologici hanno incrociato le braccia: recriminano il pagamento di spettanze arretrate. La Digos della Questura di Agrigento, in quello che è stato una sorta di blitz, ha acquisito gli elenchi dei lavoratori in servizio nel cantiere di Canicattì. Appare scontato che verrà valutata, da parte dei poliziotti della Digos, se si può o meno configurare l'ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio. 

I netturbini incrociano le braccia, il Comune diffida le ditte a riprendere il servizio

Nessuno, di fatto, si aspettava quest'interruzione di servizio da parte dei 57 netturbini e i disagi per esercenti commerciali e famiglie sono stati notevoli. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento