rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Canicatti Canicattì

Rubano un'auto e rapinano un distributore di benzina: è "caccia" a due balordi

La polizia, che si sta occupando delle indagini, ha già acquisito i filmati delle telecamere di video sorveglianza

Due giovani, con il volto travisato, hanno rapinato il distributore Q8 di contrada Madonna dell'Aiuto a Canicattì. A quanto pare, i malviventi erano armati, anche se non è ben chiaro cosa effettivamente avessero in mano. 

Al distributore di carburante, i due sono arrivati a bordo di una Fiat Panda che era stata, poco prima, rubata a Naro. Hanno minacciato l'uomo che era al lavoro fra le pompe di benzina e si sono fatti consegnare l'intero incasso della mattinata. E' accaduto tutto poco prima delle 13 di ieri. 

Nelle mani dei criminali sono finiti complessivamente circa milla euro. Arraffati i soldi, i due si sono immediatamente dileguati. Scattato l'allarme, in contrada Madonna dell'Aiuto sono accorsi i poliziotti del commissariato di Canicattì. Agenti che hanno immediatamente avviato un vero e proprio rastrellamento del territorio circostante. E infatti, in una contrada poco distante da quella dove è stato sistemato il distributore di carburante rapinato, i poliziotti hanno ritrovato la Fiat Panda. 

L'autovettura, appunto, rubata poco prima a Naro, è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria. Per ore e ore, i poliziotti della Scientifica si sono occupati dei necessari rilievi al distributore Q8. Sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere di video sorveglianza che, al momento, vengono analizzati e studiati dai poliziotti del commissariato. Fitto è, naturalmente, il riserbo investigativo. Pare che i due delinquenti non si siano lasciati tracce dietro le spalle. Non è escluso fra l'altro che qualcuno - una terza persona - possa anche averli aiutati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un'auto e rapinano un distributore di benzina: è "caccia" a due balordi

AgrigentoNotizie è in caricamento