Domenica, 25 Luglio 2021
Uno degli ulivi durante la raccolta
Canicatti

Raccolta di olive su un terreno confiscato alla mafia, in campo la cooperativa “Lavoro e non solo”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

È iniziata da oggi la raccolta delle olive e l potatura degli alberi nel bene confiscato alla mafia in c/da Cuccavecchia, agro di Canicattì. Ad effettuarla la Cooperativa “Lavoro e non solo”, con sede legale a Corleone (Pa), da tempo operante nei terreni confiscati alle mafie.

La Cooperativa è nata a Canicattì nel 1998, su iniziativa dell’Arci ed in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale, ed ha l’obiettivo di favorire l’inserimento lavorativo di persone socialmente svantaggiate. La raccolta è stata voluta fortemente dal Sindaco Ettore Di Ventura e da tutta la Giunta Comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta di olive su un terreno confiscato alla mafia, in campo la cooperativa “Lavoro e non solo”

AgrigentoNotizie è in caricamento