CanicattiNotizie

Hanno incendiato le aule dell'asilo, istituto inagibile: disposta chiusura

Secondo i tecnici comunali sarebbero necessari interventi di manutenzione straordinaria e strutturale nelle aule dove sono stati appiccati i roghi mentre in tutti gli altri locali limitrofi sono necessari radicali interventi di sanificazione e bonifica

Una scuola materna dopo un raid vandalico (foto ARCHIVIO)

Il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura ha chiuso l'asilo del plesso Sandro Pertini di via San Domenico. Il sopralluogo dei giorni scorsi, seguito all'incendio doloso del 20 febbraio, ha sentenziato che i locali non potranno continuare a svolgere la loro funzione. Due le motivazioni: il primo di carattere strutturale cui si dovrà mettere riparo con un intervento di ristrutturazione; l'altro legato alla non salubrità di gran parte dei locali invasi dalla fuliggine provocata dal rogo appiccato solo in un paio di aule. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. L'intervento non sarà di lieve entità come pure si era prefigurato visto che i genitori dei bambini, il personale assieme agli insegnanti ed alla dirigente si erano messi al lavoro subito dopo il sopralluogo delle forze dell'ordine per ripulire il materiale didattico ed anche le aule pensando che una semplice tinteggiatura sarebbe stata sufficiente.

Secondo i tecnici comunali sarebbero necessari interventi di manutenzione straordinaria e strutturale nelle aule dove sono stati appiccati i roghi mentre in tutti gli altri locali limitrofi sono necessari radicali interventi di sanificazione e bonifica che richiedono più giorni. Sulla scorta della relazione tecnica quindi al sindaco non è rimasto altro che adottare un'ordinanza di chiusura temporanea dell'edificio scolastico adibito a scuola materna per garantire la sicurezza e l'incolumità degli alunni e del personale. La scuola è stata considerata temporaneamente inagibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento