rotate-mobile
Canicatti Canicattì

"Evasione dai domiciliari", la polizia porta in carcere un 41enne

Il magistrato di Sorveglianza ha disposto la provvisoria e immediata sospensione della misura a cui era stato sottoposto poche settimane addietro

"Evasione". E' per questa ipotesi di reato che i poliziotti del commissariato di Canicattì hanno segnalato un quarantunenne all'Autorità giudiziaria. E il tribunale di Sorveglianza ha disposto - a carico del canicattinese - la provvisoria e immediata sospensione della misura a cui era sottoposto e l'accompagnamento alla casa circondariale "Di Lorenzo" di Agrigento. 

Deve scontare un mese di detenzione domiciliare, arrestato

Lo scorso 19 dicembre, Alessandro Patanella era stato - in esecuzione di un'ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo - sottoposto alla detenzione domiciliare con diverse prescrizioni. "A seguito di violazione delle prescrizioni Patanella, in data 27 dicembre, - ha ricostruito ufficialmente la polizia di Stato - veniva denunciato alla autorità giudiziaria per aver commesso il reato di evasione. Il magistrato di Sorveglianza di Agrigento, valutando negativamente la violazione e i pregressi comportamenti, con provvedimento ha disposto la provvisoria e immediata sospensione della misura a cui l'uomo era stato sottoposto con ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo e l'accompagnamento alla casa circondariale di Agrigento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evasione dai domiciliari", la polizia porta in carcere un 41enne

AgrigentoNotizie è in caricamento