CanicattiNotizie

Prende forma "democrazia partecipata": ecco come partecipare

La presentazione dei progetti va fatta entro e non oltre il prossimo 22 maggio al Comune

Il Comune di Canicattì

E' stata approvata, con deliberazione della Giunta, la destinazione del 2% dei finanziamenti regionali per la realizzazione di forme di democrazia partecipata, che consente ai cittadini di partecipare direttamente alla vita politica scegliendo gli obiettivi da realizzare.

Ecco chi può partecipare  

All’idee-progetto possono partecipare tutti i cittadini residenti nel territorio comunale che abbiano compiuto il 18esimo anno di età; le associazioni, i consorzi, le ditte e tutti gli organismi di rappresentanza collettiva che abbiano sede legale ed operativa nel territorio comunale. Non saranno ammessi coloro che ricoprono incarichi: di natura politica sul territorio nazionale, in assemblee o in organi di governo in comuni, province, regioni; consigli di amministrazione di aziende, enti, consorzi o fondazioni a partecipazione pubblica; organi dirigenti di partiti politici, sindacati, associazioni di categoria; associazioni no profit presenti sul territorio nazionale che siano riconducibili a soggetti politici o che svolgono attività con fini politici; dipendenti del Comune.

Quando presentare i progetti  

La presentazione dei progetti va fatta entro e non oltre il prossimo 22 maggio su apposita scheda da compilare, che potrà essere scaricata dal sito istituzionale del Comune – sezione "Democrazia Partecipata" o ritirata agli uffici comunali competenti di via Cavallotti – Palazzo Stella. L’istanza potrà essere consegnata all'Ufficio Protocollo del Comune o trasmessa all’indirizzo di posta elettronica - pec.istituzionale@pec.comune.canicatti.ag.it 
Alla scheda deve essere allegato documento di identità in corso di validità e, per i soggetti associati, il documento allegato deve essere quello del legale rappresentante.

Le idee-progetto

Le idee-progetto devono riguardare: 
1. ambiente, ecologia e sanità 
2. lavori pubblici 
3. sviluppo economico e turismo 
4. spazi ed aree verdi 
5. politiche giovanili 
6. attività sociali scolastiche ed educative, culturali e sportive.
I progetti presentati devono avere un valore economico di € 15.000,00. Le proposte idee/progetto presentati nei termini utili e conformi alle aree tematiche indicate saranno valutate dalla competente Direzione Comunale sulla base dei seguenti criteri:

•fattibilità tecnica, economica e giuridica degli interventi;

•compatibilità rispetto agli atti già approvati dal Comune;

•stima dei costi;

•stima dei tempi di realizzazione;

•priorità stabilite nel DUP;

•caratteristica del perseguimento dell'interesse generale;

•caratteristica dell'innovazione;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

. compatibilità con i settori di intervento e con le risorse finanziarie a disposizione. I progetti esclusi devono essere debitamente motivati. I progetti ammessi verranno successivamente sottoposti a votazione da parte della cittadinanza. Il progetto che otterrà il maggior numero di preferenze sarà realizzato direttamente dal Comune. Per eventuali informazioni e chiarimenti consultare la P.O. n. 6 – Servizi Sociali e Culturali presso gli Uffici siti in Via Cavallotti – Palazzo Stella.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento