menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica: arrestato un trentaduenne

L'uomo, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari

Avrebbe realizzato, o fatto realizzare, un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica. E' per furto aggravato di energia elettrica che i carabinieri, nelle ultime ore, hanno arrestato un romeno di 32 anni residente a Canicattì. 

Il controllo è stato effettuato, dopo i sospetti dei tecnici dell'Enel, in un'abitazione di via Silvio Pellico. I militari dell'Arma ci hanno impiegato una manciata di minuti per accertare che sarebbe stato realizzato l'allaccio abusivo per alimentare gratuitamente di luce la residenza. L'indagato, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento