rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Canicatti Canicattì

Brucia l'auto di una 37enne disoccupata, avviate le indagini: ci sono le telecamere

I carabinieri hanno appurato che nella zona dove si è verificato l'incendio sono presenti dei sistemi di video sorveglianza. Le registrazioni potrebbero aiutare i militari a fare rapidamente chiarezza

Brucia l'autovettura - una Hyndai Atos - di proprietà di una donna trentasettenne di Canicattì. Le fiamme si sono sviluppate quasi all'alba in via Varese. Sul posto, raccolto l'Sos, si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì e i carabinieri. I primi, idranti alla mano, hanno circoscritto e spento l'incendio. I militari dell'Arma si sono invece subito occupati di avviare le indagini. 

Accanto all'utilitaria, di proprietà della trentasettenne disoccupata, non sarebbero state trovate taniche o bottiglie sospette. Elementi indispensabili per parlare, fin da subito, di un incendio dalla matrice dolosa. Le cause del rogo risultano essere pertanto ancora in corso d'accertamento. 

Nella zona dell'incendio, i carabinieri hanno appurato essere presenti delle telecamere di video sorveglianza. Un "dettaglio" quest'ultimo non da poco perché potrebbe consentire - ai militari dell'Arma - di fare rapidamente chiarezza. Sembra essere scontato che, in queste ore, i carabinieri si siano già mossi per acquisire le registrazioni di questi impianti di video sorveglianza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di una 37enne disoccupata, avviate le indagini: ci sono le telecamere

AgrigentoNotizie è in caricamento