menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba d’aereo da 500 libbre: ecco tutte vie comunali, provinciali e statali chiuse per farla brillare

Per garantire la sicurezza pubblica, sono stati firmati degli specifici divieti. Eccoli tutti nel dettaglio

La bonifica inizierà, sabato, alle 8 e si concluderà alle 13. Con il coordinamento della Prefettura di Agrigento e d'intesa con la Questura, le forze dell'ordine, il Genio guastatori e i vigili del fuoco sono state pianificate le operazioni che faranno brillare l'ordigno - risalente alla seconda guerra mondiale, di fabbricazione americana, - ritrovato su un appezzamento di terreno di contrada Sanfilippo. A lanciare l'allarme, contattando i poliziotti del commissariato di Canicattì, è stato lo stesso proprietario del terreno. L'ordigno verrà fatto brillare in una cava di contrada Grottarossa, in territorio di Caltanissetta, che dista circa 7 chilometri dal luogo del ritrovamento. Per garantire la sicurezza pubblica, sono stati firmati degli specifici divieti. 

Trovato ordigno bellico, in arrivo gli artificieri 

Per consentire sia il transito del traino militare che il successivo brillamento in contrada Grottarossa, per domani - a partire dalle 8 e fino a cessato trasferimento - e per sabato - da mezzanotte fino a cessate necessità -  è disposto il divieto di circolazione veicolare di ogni genere, persone e animali nel tratto di strada comunale compreso tra la strada vicinale San Filippo e la statale 190 delle Solfare, in un raggio di 300 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno bellico.

Il mezzo militare trasporterà la bomba d’aereo di 500 libbre risalente alla seconda guerra mondiale sul luogo dove verrà fatta brillare, percorrendo il seguente tragitto: strada vicinale San Filippo (per mt. 300 circa), statale 190 (circa 200 mt.), statale 123 variante Canicattì-Licata (per km 1,100 circa), prosecuzione statale 122 fino ad arrivare al bivio ponte Fazio (direzione caltanissetta per km 3,5), per poi immettersi sulla strada provinciale 122 (direzione Serradifalco), in territorio di Caltanissetta (per km 0,1; strada vicinale denominata “Panzella Grottarossa) e per 2,4 chilometri parallelamente alla statale 640, fino alla destinazione individuata. Durante il trasporto dell’ordigno tutte le strade vicinali, provinciali e di qualsiasi altra natura che si innestano sul percorso saranno chiuse.

Sabato, dalle 8:30, inoltre, sarà interdetto il volo aereo per piedi 3280 s.l.s. nelle zone interessate dalle operazioni di bonifica. 

Il convoglio formato dai mezzi delle forze dell'ordine, dal Genio guastatori, dai vigili del fuoco e dalla Croce Rossa - rendono noto dalla Prefettura di Agrigento - partirà alle 8,30 di sabato diretto alla cava di contrada Grottarossa dove gli artificieri provvederanno a far brillare la bomba. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento