rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Canicatti Canicattì

Arriva la nuova carta d'identità elettronica: ecco come ottenerla

Il rilascio della Cie avviene solo su prenotazione direttamente allo sportello dell’ufficio anagrafe sito nei locali ex Badia di via Mariano Stabile

Da lunedì 13 maggio è partito al Comune di Canicattì il rilascio della nuove carta d’identità elettronica. Il documento di riconoscimento avrà solo formato elettronico e non più quello cartaceo salvo casi eccezionali di "reale e documentata urgenza tassativamente previsti dalla legge e che dovranno essere segnalati dal richiedente". 
Il rilascio della Cie avviene esclusivamente solo su prenotazione direttamente allo sportello dell’ufficio anagrafe sito nei locali ex Badia di via Mariano Stabile, tutti i giorni lavorativi dalle 9 alle ore 12. La prima novità è che la Carta d'identità elettronica non sarà stampata e consegnata direttamente al momento della richiesta, ma verrà spedita dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e consegnata da Poste Italiane, tramite lettera raccomandata, all’indirizzo indicato dal richiedente (che potrà individuare anche un delegato al ritiro) o in Comune (presso l’Anagrafe).
Il costo della Cie è di  22,50 euro in caso di primo rilascio o rinnovo alla scadenza naturale, mentre in caso di duplicato sia di quella elettronica che di quella cartacea per rettifica dati anagrafici, furto, smarrimento, deterioramento, il costo è 28 euro.
I versamenti possono essere effettuati alla Tesoreria Comunale - Banca Unicredit – Canicattì o con bonifico bancario intestato a Comune di Canicattì c/o banca UNICREDIT IBAN: IT45D0200882882000300001305. Nella causale di versamento dovrà essere riportata la seguente dicitura: “Richiesta rilascio CIE + il nome, cognome e codice fiscale del cittadino richiedente”. Il tempo necessario per predisporre la pratica allo sportello sarà almeno di 20 - 25 minuti.

Per il rilascio della Cie bisogna esibire: una foto formato tessera; la tessera sanitaria; Copia del versamento o bonifico bancario; la carta d'identità vecchia (anche se scaduta o deteriorata); la denuncia di smarrimento (se la carta è stata smarrita). Verranno rilevate anche le impronte digitali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la nuova carta d'identità elettronica: ecco come ottenerla

AgrigentoNotizie è in caricamento