rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Dai profughi della guerra in Ucraina a chi vive in povertà: i volontari Vincenziani sostengono gli “ultimi” e s’incontrano in città

Convegno con la partecipazione dei vertici regionali per presentare l’azione umanitaria dell’associazione. C’erano, tra gli altri, anche l’arcivescovo Damiano e Pasquale Rutignani, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Agrigento

“Essere vincenziani oggi con stile solidale”. E’ questo il tema del convegno regionale dei gruppi di Volontariato Vincenziano della Sicilia che si è svolto ad Agrigento. Durante l’incontro, moderato dal presidente regionale dei gruppi di Volontariato Vincenziano Giovanni Morreale, sono intervenuti, tra gli altri, il tenente Pasquale Rutignani, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Agrigento e la presidente nazionale dei gruppi di Volontariato Vincenziano Elena Capra. Ha concluso i lavori la presidente della commissione salute, servizi sociali e sanitari dell’Ars, Margherita La Rocca Ruvolo che ha ricordato quanto il paese di Montevago, di cui è sindaca, sia sempre stato vicino alle attività dei vincenziani.

Si è tenuta anche una celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo monsignor Alessandro Damiano, animata dal coro della Cattedrale di San Gerlando.

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento