rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022

Tutto pronto per i lavori, ma il Palacongressi non è ancora del Parco archeologico

I solleciti continuano a susseguirsi. Ma la formale consegna ancora non c'è stata. Il Parco archeologico di Agrigento, pur avendo aggiudicato l'appalto per effettuare la manutenzione sul Palacongressi del Villaggio Mosè, non può avviare i lavori. La struttura - che fino all'autunno del 2012 ospitava convegni, seminari, workshop, esposizioni e spettacoli - non gli è stata, infatti, ancora formalmente consegnata.

"Siamo in costante contatto con l'assessorato regionale - ha spiegato il direttore del Parco Giuseppe Parello - e siamo certi che sarà fatto tutto il possibile per risolvere rapidamente la vicenda". 

Era l'inizio di marzo dello scorso anno quando, grazie ad una norma inserita nella Finanziaria della Regione, ed approvata dall'Ars, la gestione del Palacongressi veniva affidata al Parco archeologico. Ente che, nel frattempo, ha effettuato l'inventario dei beni e fatto predisporre un progetto di manutenzione per gli impianti di condizionamento, antincendio, illuminazione, nonché per i  lavori che servono ad evitare le infiltrazioni. Opere da oltre 400 mila euro. E la copertura finanziaria è stata garantita con i fondi che provengono dal 10 per cento dei proventi dei biglietti di ingresso alla Valle. Adesso, però, serve che al Parco archeologico vengano formalmente consegnate le chiavi della struttura. 
 

Video popolari

Tutto pronto per i lavori, ma il Palacongressi non è ancora del Parco archeologico

AgrigentoNotizie è in caricamento