Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex sindaco Totò Parello si difende: "I soldi per il cimitero ci sono"

 

L'ex sindaco di Aragona, Salvatore Parello, risponde sui punti per i quali è stato tirato in ballo nell'ultimo consiglio comunale, tra i quali c'è anche il "caso" dell'ampliamento del cimitero di Aragona. 

L'ex sindaco replica a Parello

"Il Consiglio comunale aveva datto un atto di indirizzo, quello di vendere le aree e usare la cifra incassata per realizzare le opere e la restante parte per i debiti fuori bilancio - ha spiegato l'ex primo cittadino - . Il progetto per l'allargamento era pari a 800mila euro, i restanti 700mila euro sono stati utilizzati per i debiti fuori bilancio, soprattutto in un periodo in cui avevamo crisi di liquidità. Non bisogna poi dimenticare che il Comune deve incassare il 30% della cifra complessiva per la realizzazione delle gentilizie, per cui le somme ci sono tutte per realizzare la spesa". 

Pendolino: "Soldi usati per altri scopi"

"Si sta cercando di mettere in cattiva luce - ha aggiunto Salvatore Parello - un'amministrazione che ha lavorato per evitare il dissesto, un dissesto che oggi non c'è, come affermato dall'attuale sindaco Peppe Pendolino". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento