rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il torrente Sant’Antonio torna a scorrere, Mareamico: “La natura ha ristabilito l'ordine”

La denuncia arriva dall'associazione ambientalista di Agrigento

Il torrente Sant’Antonio, a Bovo Marina, nella zona balneare di Montallegro, è tornato alla luce. Insabbiato dall’uomo, chiuso, sepolto, scorre nuovamente proprio a causa del maltempo dei giorni scorsi.  Distrutto un chiosco estivo, che era stato realizzato proprio nel punto dove in passato defluiva il torrente.

“I fiumi mantengono sempre la loro memoria – scrive in una nota l'associazioe ambietalista di Agrigento –, è un dato certo. Il torrente Sant’Antonio, che era stato tombato, ha ripristinato il suo corso. Se la mano dell’uomo ha pensato di ‘insabbiarlo’ e ‘chiuderlo’ adesso la natura ha ristabilito l’ordine delle cose. Ma ancor più assurdo è vedere come qualcuno ha pensato di costruire proprio li, dove una volta passava questo corso d’acqua, un chiosco attivo durante l’estate”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il torrente Sant’Antonio torna a scorrere, Mareamico: “La natura ha ristabilito l'ordine”

AgrigentoNotizie è in caricamento