rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024

San Leone, incontro "ravvicinato" fra pulisci-spiagge e bagnanti

Tanti non credevano ai propri occhi. L'incontro fra i mezzi pulisci spiagge ed i bagnanti, distesi a prendere il sole o in acqua per un rinfrescante bagno, è stato "ravvicinato". Gli agrigentini, ma non soltanto, che stamani, a mezzogiorno circa, affollavano la spiaggia di San Leone, veramente, non riuscivano a credere ai loro occhi. Qualcuno ha anche, inevitabilmente, in una città come quella di Agrigento, polemizzato. La stragrande maggioranza si sono, invece, semplicemente, stupidi.  

I giganteschi mezzi, quando sono stati avvistati, non stavano facendo pulizia, ma percorrevano il bagnasciuga. Di fatto, c'era un trattore che trainava un altro mezzo che era rimasto in panne. Ed il traino è avvenuto in tutta sicurezza visto che a fare da apripista c'era un operatore che faceva effettuare le corrette manovre e il mezzo trainato veniva monitorato, a pochissima distanza, da un'altra persona.

"Il mezzo si è guastato. Prima di rimuoverlo dall'arenile - ha spiegato Giancarlo Alongi, amministratore delegato Rti Iseda-Sea - siamo stati autorizzati, dalla Capitaneria di porto, a far intervenire un altro mezzo per effettuare il traino. La stessa Capitaneria di porto ci ha autorizzato a far uscire, nel minor tempo possibile, il mezzo guasto. E così è stato fatto, in tutta sicurezza visto che c'erano gli operatori che facevano effettuare le manovre a debita distanza dai bagnanti. Il mezzo è stato tolto dalla spiaggia perché, naturalmente, non sarebbe potuto rimanere sull'arenile dove avrebbe potuto creare pericolo e rischi per bambini e non soltanto". 

ECCO LE IMMAGINI ---

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento