Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Giro di permessi turistici per fare arrivare i braccianti: una donna ha abortito durante il lavoro sui campi

La presunta organizzazione che reclutava e sfruttava i lavoratori fungeva da "centro per l'impiego"

 

I dettagli dell'operazione anti caporalato che ha interessato diversi centri delle province di Agrigento e Caltanissetta sono stati illustrati in una conferenza, alla presenza, fra gli altri, del procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, del comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento, colonnello Giovanni Pellegrino e del comandante regionale del nucleo carabinieri per la tutela del lavoro, tenente colonnello Pierluigi Buonomo.

Reclutati per lavorare nei campi a 3 euro l'ora, ma l'organizzazione guadagnava 1 milione a stagione: 8 i fermi

"Facevano arrivare lavoratori dell'Est per sfruttarli nelle campagne": 7 fermi

IL VIDEO. "Costretti a lavorare per 10-12 ore nei campi per pochi euro": le immagini dell'inchiesta "Ponos"

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento