rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

"Invasione di area demaniale", la polizia sequestra il Posto di ristoro

Si trova su un'area demaniale. Questo il motivo del sequestro del "Posto di ristoro" della Valle dei Templi. A mettere i sigilli allo storico locale sono stati i poliziotti della Digos della Questura di Agrigento. L'inchiesta, della Procura, ipotizza a carico della titolare dell'attività il reato di invasione di area demaniale. Contestualmente al sequestro preventivo è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini - risulta essere stata indagata per "occupazione abusiva di suolo pubblico" - alla titolare dell'attività Alessandra Montalbano.

Sequestrato il "Posto di ristoro"

Il gip ha emesso un decreto di sequestro preventivo su richiesta del pubblico ministero Salvatore Vella, titolare dell'inchiesta. Il bar-ristorante di fronte al tempio di Ercole, punto di riferimento da decenni dei turisti di tutto il mondo, si trova su un'area di proprietà del Parco archeologico.

Sequestrato il posto di ristoro

Dopo l’esecuzione del provvedimento di sequestro, l’immobile è stato affidato all’ente Parco archeologico, nominato custode. 

Video popolari

"Invasione di area demaniale", la polizia sequestra il Posto di ristoro

AgrigentoNotizie è in caricamento