rotate-mobile

Alcool, spaccio e bullismo: "faccia a faccia" dei poliziotti con gli studenti del liceo "Majorana"

E' stata illustrata pure la nuova applicazione “Youpol” con la quale i giovani possono segnalare, anche in forma anonima

Dopo gli studenti dello Scientifico “Leonardo”, del Classico “Empedocle” e dello Scientifico e delle Scienze umane "Politi", i funzionari della Questura di Agrigento, stamani, hanno avuto un “faccia a faccia” con gli alunni e i docenti del liceo Scientifico "Majorana”. L’incontro era stato già concordato, nelle settimane passate, tra il questore di Agrigento Maurizio Auriemma e l’autorità scolastica provinciale.

"Scuole sicure" anche al Majorana

Il dirigente della divisione polizia Anticrimine della Questura, il primo dirigente Alessandro Milazzo, ha parlato ai ragazzi della necessità di contrastare la mentalità mafiosa e rafforzare la cultura della legalità. Sono stati, naturalmente, approfonditi gli argomenti più vicini ai giovanissimi, alla base del principio di legalità, ossia: la prevenzione all’uso e abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti, il contrasto al bullismo, anche alla luce delle recenti novità normative in materia di cyber bullismo, e il rispetto del codice della strada per prevenire gli incidenti stradali. 

Il dirigente della sezione "Volanti", il commissario capo Francesco Sammartino, ha invece illustrato la nuova applicazione “Youpol” con la quale i giovani possono segnalare, anche in forma anonima, episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e bullismo. Sono in calendario – secondo quanto hanno reso noto dalla Questura - nei prossimi giorni ulteriori incontri in altri istituti scolastici della provincia nel corso dei quali la polizia fornirà agli studenti altre tematiche sul principio di legalità. “Faccia a faccia” che rientrano pienamente nel principio di prossimità e di vicinanza alla società civile ed al mondo scolastico.

Video popolari

Alcool, spaccio e bullismo: "faccia a faccia" dei poliziotti con gli studenti del liceo "Majorana"

AgrigentoNotizie è in caricamento