Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Favara è "sepolta" dai rifiuti, i cittadini: "Paghiamo le tasse e temiamo di ammalarci"

La redazione di AgrigentoNotizie ha incontrato alcuni anziani che frequentano la principale piazza del paese, tutta gente che ha espresso la propria opinione in merito blocco - da 15 giorni - della raccolta della spazzatura

 

Quindicesimo giorno consecutivo a Favara di astensione dal lavoro per i 70 operai di igiene ambientale che rivendicano il pagamento delle mensilità di stipendio arretrate. Nella città dell’agnello pasquale i cumuli di rifiuti crescono di giorno in giorno e a vertenza chiusa, probabilmente ci vorranno settimane di lavoro per liberare le strade dalle tonnellate di spazzatura. Sull’attuale emergenza rifiuti, la redazione di AgrigentoNotizie ha sentito l’opinione di alcuni anziani che frequentano la principale piazza cittadina.

Emergenza rifiuti a Favara, "Sos" del sindaco: "Bisogna togliere la spazzatura per scongiurare gli incendi"
Emergenza rifiuti a Favara, "Sos" del sindaco: "Bisogna togliere la spazzatura per scongiurare gli incendi"

C’è preoccupazione nelle persone intervistate che temono che  le criticità  igienico- sanitarie, possano ulteriormente aggravare la precaria situazione sanitaria che deve fare i conti con il Coronavirus. I  favaresi che si sono fermati a parlare, dai microfoni di AgrigentoNotizie, hanno anche rivendicato il diritto di avere un servizio essenziale come è quello della raccolta dei rifiuti e si augurano che l’emergenza possa rientrare nel più breve tempo possibile.  
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento