rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024

"Schiaffeggia e rapina la titolare di una gioielleria del centro città", in manette un 40enne

L'uomo è stato rintracciato a Librino, quartiere di Catania

Efferata rapina in pieno centro a Naro, svolta nelle indagini. In manette finisce un quarantenne. Il fatto è accaduto lo scorso 28 agosto, quando due balordi avevano preso d’assalto una rinomata gioielleria di Naro. La morsa delle indagini dei carabinieri è arrivata a stringersi, in piena città, a Catania dove è stato arrestato il quarantenne narese, ma catanese d’adozione.

"Ha rapinato e schiaffeggiato la titolare della gioielleria", arrestato 40enne

L’uomo ha ammesso le proprie responsabilità. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, due uomini, travisati da cappellini e occhiali da sole, avevano fatto irruzione all’interno della gioielleria. Attimi di terrore ha vissuto la proprietaria, la quale, tuttavia, era riuscita a reagire, dando un morso sul braccio di uno dei malviventi, il quale, per tutta risposta, l’aveva violentemente colpita al volto con un pugno, procurandole vistose ferite ad uno zigomo. Duemila euro il bottino del colpo, tra oro e preziosi. Poi la fuga a piedi dei due malviventi. I sospetti si sono, dunque, incentrati su un 40enne. L’uomo è stato rintracciato a “Librino”. G.C., queste le sue iniziali, aveva anche un segno evidente sul braccio: il segno del morso che ricevette durante la rapina. Per questo dopo un serrato interrogatorio, il 40enne ha confessato le sue colpe. Le indagini proseguono serrate, per identificare il complice: il secondo uomo presente in gioielleria al momento del colpo. 

Si parla di

Video popolari

"Schiaffeggia e rapina la titolare di una gioielleria del centro città", in manette un 40enne

AgrigentoNotizie è in caricamento