rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022

Rivenduta al dettaglio avrebbe fruttato centinaia di migliaia di euro, maxi sequestro di droga e un arresto

I carabinieri hanno sequestrato marijuana già essiccata e una piantagione composta da 200 piante

Cinquanta chili (compresivi degli arbusti) di marijuana già essiccata e una piantagione composta da 200 piante di "erba". E' questo quello che hanno scoperto, ieri sera, i carabinieri della compagnia di Canicattì. Militari dell'Arma che hanno arrestato un imprenditore agricolo - Giuseppe Marchese Ragona - canicattinese di 44 anni. Un uomo sopreso a maneggiare circa 50 chili di marijuana. 

Trovata marijuana essiccata e piantagione, arrestato un imprenditore 

Lo stupefacente che è stato sequestrato. Avrebbe fruttato - se rivenduto al dettaglio - centinaia di migliaia di euro. 

Una trentina i carabinieri che, ieri sera, hanno fatto scattare il blitz all'interno di un garage dove è stato sorpreso l'imprenditore agricolo canicattinese. L'uomo, indagato per l'ipotesi di reato di coltivazione non autorizzata di sostanze stupefacenti, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari. 

Video popolari

Rivenduta al dettaglio avrebbe fruttato centinaia di migliaia di euro, maxi sequestro di droga e un arresto

AgrigentoNotizie è in caricamento