Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rivenduta al dettaglio avrebbe fruttato centinaia di migliaia di euro, maxi sequestro di droga e un arresto

I carabinieri hanno sequestrato marijuana già essiccata e una piantagione composta da 200 piante

 

Cinquanta chili (compresivi degli arbusti) di marijuana già essiccata e una piantagione composta da 200 piante di "erba". E' questo quello che hanno scoperto, ieri sera, i carabinieri della compagnia di Canicattì. Militari dell'Arma che hanno arrestato un imprenditore agricolo - Giuseppe Marchese Ragona - canicattinese di 44 anni. Un uomo sopreso a maneggiare circa 50 chili di marijuana. 

Trovata marijuana essiccata e piantagione, arrestato un imprenditore 

Lo stupefacente che è stato sequestrato. Avrebbe fruttato - se rivenduto al dettaglio - centinaia di migliaia di euro. 

Una trentina i carabinieri che, ieri sera, hanno fatto scattare il blitz all'interno di un garage dove è stato sorpreso l'imprenditore agricolo canicattinese. L'uomo, indagato per l'ipotesi di reato di coltivazione non autorizzata di sostanze stupefacenti, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento