Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuna inversione di tendenza: le telecamere hanno identificato altri 10 "lanciatori seriali"

Nonostante i controlli, sia in centro storico che in periferia continuano dunque a "nascere" - e sono anche rigogliose - le discariche a cielo aperto

 

I tanti appelli fino ad ora lanciati e le precedenti sanzioni da 600 euro a testa non hanno determinato l'inversione di tendenza. Ad Agrigento c'erano e ci sono ancora i cosiddetti "lanciatori seriali": gente che abbandona, in tutta velocità, i sacchetti dell'immondizia indifferenziata. Sia in centro storico che in periferia continuano dunque a "nascere" - e sono anche rigogliose - le discariche a cielo aperto. 

Hamel spara a zero: "Città sporcata da arroganti e poveracci"

Nelle ultime ore la polizia municipale, coordinata dal comandante Gaetano Di Giovanni, è riuscita - utilizzando le sofisticate e tecnologiche attrezzature di cui si è dotata - ad "incastrare" altri 10 "sporcaccioni": 7 sono stati pizzicati in piazza Ugo La Malfa, uno in via Madonna degli Angeli, uno in viale Sicilia e uno in via Gioeni. Tutti sono stati multati: 600 euro a testa. 

IL VIDEO. Via vai sistematico di "lanciatori seriali" da piazza Ugo La Malfa

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento