Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riapertura cattedrale, Firetto sferza la Regione: "Noi abbiamo fatto la nostra parte, adesso tocca ad altri"

Il ritorno alla fruibilità pubblica del monumento, dice, "E' stato il giorno più bello della mia sindacatura"

 

"E' stato il momento, credo più emozionante di questa esperienza di sindaco della città". Così Lillo Firetto, primo cittadino di Agrigento ha commentato la riapertura della cattedrale di San Gerlando. 

Riapre la Cattedrale, ma per il cardinale Montenegro è ancora una "mamma malata"

Il sindaco ha comunque ricordato la tensione di "notti insonni" trascorse quando la Protezione civile, con una nota definita "improvvida" che mise l'Ente dinnanzi alla responsabilità di dover sgomberare via XXV Aprile.

Riapertura della Chiesa Madre, il cardinale: "Gli agrigentini imparino a guardare di più al cielo"

Firetto non nasconde comunque la soddisfazione per la riapertura, dato che "la città si è  riappropriata non solo del suo simbolo identitario ma anche di un monumento che ha una sua funzione in termini turistici. "Noi abbiamo fatto la nostra parte, adesso toccherà ad altri" ha ribadito il sindaco in riferimento agli interventi di consolidamento del colle interessato da un movimento franoso.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento