rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022

Ecoforum, Casa: "La Sicilia può essere liberata dalla munnizza, agrigentini pronti al cambiamento"

Stamattina al circolo Empedocleo si è tenuto l'incontro su rifiuti ed economia circolare organizzato da Legambiente

La Sicilia libera dalla "munnizza". E' questo il motto che Legambiente Sicilia ha lanciato questa mattina durante il primo Ecoforum provinciale sui rifiuti e sull'economia circolare. Un incontro svoltosi al Circolo Empedocleo e rivolto soprattutto a tecnici di settore e Pubbliche amministrazioni, al fine di ribadire un concetto: si può uscire dall'emergenza.

"Noi riteniamo si debba fare un salto in avanti anche nella maniera di affrontare questo problema - spiega il direttore di Legambiente Sicilia, l'agrigentina Claudia Casa - e si debbano creare le condizioni perché i cittadini non vivano questa situazione come un dramma, come crediamo purtroppo stia succedendo in Sicilia". Questo mutuando l'esempio di un'altra terra di emergenze, la Campania. "In quella occasione Legambiente fece la sua parte per sensibilizzare e informare e formare i cittadini, che sono centrali in questo percorso di crescita" - ha aggiunto Casa.

Legambiente, tra l'altro, svolge il suo Ecoforum in una città che l'associazione ha, in parte, governato. Della sigla ambientalista era, come è noto, l'assessore Domenico Fontana. 

In tal senso Casa ha ribadito che, in vista dell'annunciato invio all'estero dei rifiuti, con conseguente aumento dei costi, "il nostro ex assessore ha ritenuto che fosse venuto il tempo di avviare la raccolta differenziata e i cittadini agrigentini stanno rispondendo bene, perché se in soli tre mesi siamo passati a percentuali così alte vuol dire che gli agrigentini erano preparati a questo cambiamento".

Video popolari

Ecoforum, Casa: "La Sicilia può essere liberata dalla munnizza, agrigentini pronti al cambiamento"

AgrigentoNotizie è in caricamento