rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022

Sviluppo e occupazione alla miniera Italkali, l'assessore regionale Mimmo Turano: "Valorizzeremo la realtà"

"E' una eccellenza della Sicilia e noi la valorizzeremo. Ho assunto l'impegno di concordare con il presidente della Regione, Nello Musumeci, un incontro. Una realtà come questa non può non essere realizzata, noi siamo molto attenti e siamo certi che questo sviluppo vi sarà veramente". Lo ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano giungendo alla miniera di sale, di proprietà dell'Italkali, di Racalmuto. 

"L'Italkali potrebbe essere una realtà leader nel mondo - ha spiegato l'assessore Turano - . Per tanto tempo è stata sottovalutata e forse ridimensionata a sproposito. Spero che con questo nuovo governo vi sia il desiderio di rilanciarla. La proprietà fa sapere che è pronta a fare grandi investimenti e il Governo della Regione non sarà di meno".

Sgarbi visita i luoghi di Sciascia

Verrà, dunque, fatto un incontro operativo con il presidente della Regione, Nello Musumeci. "Il direttore quando mi è venuto a trovare - ha aggiunto l'assessore regionale alle Attività produttive - mi ha detto di quante assunzioni si possono fare e di quanto, ottenendo l'autorizzazione per l'implementazione, prodotto si può estrarre. L'approccio è molto diverso rispetto a prima. L'Italkali è una realtà seria e noi la valorizzeremo". 

Mancuso: "Valorizzeremo il territorio"

"Non potevo sapere, ma oggi l'ho appreso, che le miniere di Racalmuto fossero importanti almeno come il pensiero di Sciascia perché sono un elemento positivo di produzione che s'è riscattato dalla condizione di miseria, povertà e sofferenza che le miniere rappresentano nella nostra idea. L'entusiasmo del direttore è stato talmente contagioso che ci hanno dimostrato le miniere come un luogo di felicità. Questa di Racalmuto è la prima miniera d'Italia, da qua parte tutto il sale che mangiamo. Sono socio, da molti anni, del circolo dei zolfatai e dei salinari, ma per un riferimento letterario, ma non potevo immaginare che qui l'economia fosse perfino più forte della letteratura". Lo ha detto l'assessore regionale ai Beni culturali, oggi, a Racalmuto - per rendere omaggio a Leonardo Sciascia e per visitare i luoghi cardine della "Strada degli scrittori" - subito dopo aver visitato la miniera di sale dei "carusi" di Regalpetra, di proprietà dell'Italkali. 

Video popolari

Sviluppo e occupazione alla miniera Italkali, l'assessore regionale Mimmo Turano: "Valorizzeremo la realtà"

AgrigentoNotizie è in caricamento