Domenica, 17 Ottobre 2021

Architetti e curia: via al progetto "Monumentiamo" per testare le vulnerabilità sismica degli immobili ecclesiastici

La mappatura e il censimento dei beni sarà effettuato dal dipartimento di protezione civile dell'ordine provinciale

Chiese e monumenti ecclesiastici, ricadenti ad Agrigento, saranno oggetto di un’intensa campagna di raccolta dati sulle loro condizioni di stabilità e vulnerabilità sismica.

È stato infatti sottoscritto oggi, nella sede dell’Ordine degli architetti, un protocollo di intesa tra lo stesso Ordine e l’Arcidiocesi di Agrigento grazie al quale gli architetti raccoglieranno i dati relativi allo stato di efficienza strutturale degli immobili ecclesiastici in apposite schede, sul modello di quelle condivise dal dipartimento nazionale di Protezione civile e dal ministero dei Beni Culturali.

Un'attività di questo tipo, riguardante però gli immobili del centro storico, era stata già realizzata negli anni scorsi sempre grazie al lavoro dell'Ordine.

Video popolari

Architetti e curia: via al progetto "Monumentiamo" per testare le vulnerabilità sismica degli immobili ecclesiastici

AgrigentoNotizie è in caricamento