Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Torna il presepe dei record, l'assessore Amato: "Montaperto? E' un format vincente"

Migliaia di visitatori per una rievocazione che da sempre conquista tutti. Per l'edizione 2018/19 anche il festival delle Ciaramelle

 

Il presepe di Montaperto torna e lo fa portando con sé tante novità. Nuovi artisti, festival e degustazioni per quello che è uno degli appuntamenti più apprezzati dell’Agrigentino. Il presepe di Montaperto conta centinaia di “attori”, gente comune che accoglie migliaia di visitatori. Al timone, anche quest’anno, l’assessore Nino Amato. E’ lui il “padre” del presepe di Montaperto.

“Siamo soddisfatti del lavoro che abbiamo fatto. Il nostro è un format vincente – dice Amato. Quest’anno, come non, mai ci saranno tantissimi artisti. La riproduzione di un borgo fatto da antichi mestieri. Mi piace partire dal primo festival delle Ciaramelle”.

Degustazioni e anche musica, con diverse band che sono pronte ad esibirsi. “Sono tante le iniziative – ha fatto sapere Amato – avremo anche un gruppo folk”. Il presepe di Montaperto è stato inserito tra le rievocazioni siciliane più suggestive. “Il nostro presepe è ormai diventato una grande istituzione”. Il presepe aprirà i battenti giorno 26 dicembre.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento