rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

Senza stipendio da otto mesi, esplode la protesta degli operatori ecologici: "Siamo stati abbandonati"

Non incassano lo stipendio da 8 mesi e sono sull'orlo del precipizio. Sono gli operatori ecologici che prestano servizio a Porto Empedocle. Lavoratori che oggi hanno fatto il primo dei sit-in davanti al palazzo municipale. "Abbiamo già proclamato lo stato d'agitazione - ha spiegato Umberto Nero della Cisl - e sicuramente la prossima settimana si andrà allo sciopero. C'è una situazione insostenibile, non si può andare avanti con 8 mesi senza stipendio. Fanno il loro lavoro con dignità, mantengono la città pulita però non viene data loro dignità". 

Per venerdì prossimo, sempre dalle 12,20 alle 13,20, è previsto un altro sit-in. I disagi degli operatori ecologici hanno origine dalla mancanza di liquidità del Comune. Le imprese che hanno in gestione il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, Iseda, Icos ed Ecoin non ricevono, infatti, mesi e mesi di fatture arretrate per servizi già resi.

Video popolari

Senza stipendio da otto mesi, esplode la protesta degli operatori ecologici: "Siamo stati abbandonati"

AgrigentoNotizie è in caricamento