Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

I piccoli intonano l'Inno di Mameli, la Questura pianta il seme della legalità: emozioni in piazza Cavour

La banda musicale della polizia di Stato, con le sue note, ha "abbracciato" l'intera città

 

Il seme della legalità è stato piantato. La Questura di Agrigento ha voluto fare memoria - lasciando l'esempio - di chi voleva, nel 1992, servire lo Stato ed è saltato in aria a Capaci e in via D'Amelio per difendere i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Stamani, in piazza Cavour, si è esibita la banda musicale della polizia di Stato che, con le sue note, è riuscita ad "abbracciare" l'intera Agrigento. 

"Nel 'Giardino dei giusti', alla Valle dei Templi, - ha ricordato il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, - alla presenza del capo della polizia andremo a collocare due targhe, al fianco agli ulivi che ricordano Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, con i nomi dei nostri ragazzi: Antonio, Rocco e Vito, Claudio, Emanuela, Agostino e Walter. Ragazzi che 27 anni fa sono andati in Cielo e anche nella 'Valle dei giusti' saranno al fianco dei due magistrati". L'esibizione della banda della polizia di Stato rientra nelle iniziative: “Polizia di Stato - com’eravamo come siamo – la memoria come valore”. Emozionante sentire intonare ai piccoli agrigentini l'Inno di Mameli. 

polizia banda-2

Il complesso Musicale, con una storia lunga oltre 90 anni, ha sempre fornito significativi segnali di modernità nel tempo. Il vasto repertorio annovera pagine di autori classici accanto a composizioni originali per orchestra di fiati di autori moderni e contemporanei, insieme ad una spiccata sensibilità per i capolavori della letteratura sinfonico-corale. Costituita nel 1928, la banda vanta nel suo organico, oltre ai fiati e percussioni, il pianoforte e la chitarra. L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti, la qualificano tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale come testimoniato dalle collaborazioni con prestigiose Istituzioni musicali. Dal 1992 la banda musicale è diretta dal maestro Maurizio Billi, primo dirigente della polizia di Stato, musicista, compositore e direttore d’orchestra.  

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Insegnante canta "Bella ciao…" al porto di Lampedusa: è bagarre con gli isolani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento