Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I bambini del mondo" colorano la Valle dei Templi, Di Maida: "E' il momento più bello"

Una mattinata speciale quella vissuta, dove i piccoli del Mandorlo hanno dato vita alla "Passeggiata della pace e della fratellanza"

 

Colorata e pacifica invasione oggi nella Valle dei Templi di Agrigento dove la musica e i canti dei gruppi internazionali partecipanti al 19esima Festival Internazionale del folklore “I Bambini del Mondo”,  hanno dato vita alla tradizionale “Passeggiata della Pace e della Fratellanza” che anche quest’anno ha aperto il “Mandorlo in Fiore” di Agrigento giunto alla 74esima edizione.

Un lungo corteo si è snodato per la via Sacra, dal tempio di Giunone ha raggiunto il tempio della Concordia da dove i piccoli hanno lanciato il loro messaggio di pace e fratellanza tra i popoli.

In serata, inizio ore  20:30 al Palacogressi il primo spettacolo del 19° festival internazionale del folklore “I Bambini del Mondo”. Domani Domenica 3 marzo, alle ore 10:00 è in programma la sfilata di tutti i gruppi internazionali e locali, da piazza Don Minzoni per via Atenea fino ad arrivare in piazza Cavour. Alle ore 16:30 presso la Chiesa Madonna della Provvidenza la tradizionale e suggestiva preghiera interreligiosa “I Popolo in pace”. Alle ore  20:30 al Palacogressi ancora spettacolo del 19° festival internazionale del folklore con la consegna dei Riconoscimenti a cura della Società Dante Alighieri e dell'UNICEF

"Credo che sia uno dei momenti più belli, proprio perchè si svolge nella splendida cornice della Valle dei Templi  - ha detto Giovanni Di Maida ideatore e organizzatore del Festival - da dove  questi bambini che provengono da varie parti del mondo, lanciano un messaggio di pace, di spaeranza, di fratellanza che poi sono le linee che animano il nostro festival".

"E' una festa molto variegata, anche quest'anno - ha ribadito invece il presidente del Parco Archeologico Bernardo Campo -  abbiamo 'I bambini del mondo' che anticipano con i loro patrimoni Unesco le attività di questo mandorlo. Avremo 18 Paesi e 22 patrimoni immateriali che si riuniscono al tempio della Concordia, si riuniscono in Agrigento. E'un evento che nella sua unicità raggruppa non solo folklore ma anche cultura".

Il programma di oggi

Alle 20 e 30 al Palacogressi il primo spettacolo del 19esimo festival internazionale del folklore “I Bambini del Mondo”.  Domenica 3 marzo, alle 10 è in programma la sfilata di tutti i gruppi internazionali e locali, da piazza Don Minzoni per via Atenea fino ad arrivare in piazza Cavour. Alle ore 16:30 presso la chiesa Madonna della Provvidenza la tradizionale e suggestiva preghiera interreligiosa “I Popolo in pace”.

Alle  20:30 al Palacogressi ancora spettacolo del 19esimo festival internazionale del folklore con la consegna dei Riconoscimenti a cura della Società Dante Alighieri e dell'Unicef.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento