Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

L'omicidio di Alessandria della Rocca, i carabinieri: "Affronti e angherie durate per anni hanno fatto scattare il raptus"

Determinante il rinvenimento di tracce di polvere da sparo su uno dei fucili che erano legalmente detenuti dall'anziano

 

"Le indagini hanno immediatamente messo in luce la pista dei rapporti di vicinato, particolarmente difficili della vittima con alcuni proprietari di appezzamenti di terreni nelle vicinanze. Il numero esteso di questo rapporti non idilliaci ha reso abbastanza difficile l'identificazione del sospettato. Nella notte c'è stata la svolta. L'indagato, Gioacchino Di Liberto, è attualmente ristretto al carcere di Sciacca". Lo ha detto il colonnello Giovanni Pellegrino, comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento, durante la conferenza stampa convocata alla caserma "Biagio Pistone" per illustrare i dettagli dell'inchiesta che ha portato al fermo di indiziato di delitto l'ottantaquattrenne di Alessandria della Rocca. 

Continue tensioni e liti, l'ottantaquattrenne confessa d'aver sparato e ucciso

"Il quadro investigativo si è presentato, da subito, complesso. Escluse le prime due piste che si erano delineate, la terza ci ha condotto all'ottantaquattrenne - ha spiegato il capitano Sabino Dente che è a capo della compagnia dei carabinieri di Cammarata - . Il primo accertamento fatto, che è stata poi la linea guida, è stato quello sul rinvenimento di tracce di polvere da sparo su uno dei fucili che erano legalmente detenuti dall'anziano. Abbiamo acquisito poi i dettagli sulle vicende di attrito ed astio fra la vittima e assassino e, durante l'interrogatorio, c'è stato il punto di svolta e la piena confessione da parte dell'anziano. Fra i due - ha proseguito il capitano della compagnia di Cammarata - c'era un rapporto burrascoso che ha avuto un crescendo nel corso degli anni. Rapporto che è terminato in affronti ed angherie subite dall'ottantaquattrenne e che gli hanno scatenato questo raptus con l'esplosione dei colpi d'arma da fuoco". 

Alessandria della Rocca, freddato un agricoltore di 72 anni

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento