Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'omicidio dell'agricoltore di Canicattì, Minardi: "Fatti di sangue dovuti a colpi di testa"

Al commissariato di polizia di Canicattì, inquirenti e investigatori hanno incontrato i giornalisti

 

Il sostituto procuratore della Repubblica, Paola Vetro, assieme al dirigente del commissariato di polizia di Canicattì: Cesare Castelli, al dirigente della Squadra Mobile di Agrigento: Giovanni Minardi e al comandante della compagnia carabinieri della città dell'uva Italia, il capitano Luigi Pacifico, hanno illustrato i dettagli dell'attività investigativa congiunta che, ieri, ha portato all'arresto di Carmelo Rubino, 68 anni di Canicattì, accusato dell'omicidio del coetaneo Vincenzo Sciascia Cannizzaro.

L'agricoltore ucciso a Canicattì, il Pm: "Il pensionato fermato ha ammesso i fatti"

"Nell'arco di poche ore - ha spiegato il vice questore Cesare Castelli, dirigente del commissariato,  - è stato individuato l'autore di questo efferato delitto, il coordinamento della Procura della Repubblica ha reso possibile questo brillante risultato di polizia e carabinieri". L'omicidio dell'agricoltore 68enne è maturato nell'ambito dei dissidi per una servitù di passagio, movente simile ad altri due delitti verificatisi - negli ultimi anni - ad Alessandria della Rocca e a Favara.

"Diatribe sui confini e problemi di vicinato, nell'Agrigentino si uccide per il nulla"

"Registriamo con amarezza - dice ai microfoni di AgrigentoNotizie il dirigente della Squadra Mobile, Giovanni Minardi, - per motivi veramente banali, agricoltori arrivano a questi gravi atti di sangue per dei colpi di testa". "Le indagini - ha invece dichiarato il comandante della compagnia dei carabinieri di Canicattì, capitano Luigi Pacifico, -  sono ancora in corso per ricostruire l'esatta dinamica dell'omicidio. Alle attività lavorano anche i militari della sezione Investigativa scientifica di Agrigento e del Ris di Messina".

IL VIDEO. Omicidio Sciascia Cannizzaro: trasferito in carcere il presunto assassino

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento